Visita di Pesariis, il paese degli orologi.

Per chiudere l’attività sociale quest’anno il CAI Cortina organizza una interessante trasferta a Pesariis, il curioso paese degli orologi, un affascinante borgo della Val Pesarina, situato a metà strada tra la Carnia e il Cadore.

Questa frazione di Prato Carnico vanta un’antica tradizione risalente agli inizi del XVIII secolo: la produzione di orologi per torri civiche e campanarie, nello specifico, è documentata già a partire dal 1725.

Passeggiando nel borgo si scoprono molti orologi originali, dall’orologio carillon all’orologio ad acqua a turbina, passando all’orologio ad acqua a vasi basculanti, l’orologio dei pianeti, l’orologio a scacchiera, l’orologio a vasche d’acqua, l’orologio a palette giganti, l’orologio planisfero e notturnale, l’orologio calendario perpetuo gigante.

La produzione degli orologi a Pesariis è documentata fin dagli inizi del XVIII secolo; è iniziata grazie allo stimolo di una serie di fattori concomitanti legati al particolare scenario geografico e sociopolitico del luogo: tra questi, la presenza di un piccolo ma importante nodo commerciale, che ospitava una dogana e un punto di controllo daziale, nonché una solida quanto antica tradizione della lavorazione dei metalli.

A Pesariis si trova inoltre la Mostra dell’Orologeria pesarina che raccoglie la testimonianza secolare della tradizione artigiana degli orologi a Pesariis. La collezione che vanta elementi di ogni genere è catalogata per fase tecnologica.
Una tappa alla Mostra dell’Orologeria, infine, ci permetterà di approfondire questa antica tradizione artigiana.

Dopo pranzo possibilità di breve passeggiata con visita a Museo Etnografico in Casa Bruseschi e alla cascata di Fuas.


Quando
: 28 ottobre 2017
Ritrovo
: partenza da Autostazione ore 8,00 per Pesariis – Prato Carnico
Ore 10,30: visita con guida al Museo dell’Orologeria e al Percorso dell’Orologeria Monumentale
Ore 12,30: pranzo in Osteria.

Costo tutto incluso: € 45,00.
Prenotazione: obbligatoria presso Ufficio INFO POINT entro giovedì 26 ottobre 2017.